top of page

Il Tallone del Cavaliere (1994)


In Italia il 1994 è ricordato come l’anno dell’affermazione del centrodestra al governo a opera dell’irruzione sulla scena politica istituzionale del «cavaliere» Silvio Berlusconi, dopo la fine della «prima repubblica» determinata dalle inchieste giudiziarie di «mani pulite».

Sul fronte dello scenario antagonista, all’inizio dei Novanta il movimento universitario della «Pantera» aveva innescato una ripresa delle lotte e una riflessione sulla «controrivoluzione» degli anni Ottanta. E fu proprio per continuare ad approfondire la riflessione su quella contingenza – che inaugurò un processo politico, sociale e culturale ancora in corso – alcune riviste di area «postoperaista» concordarono, nel luglio 1994, la fattura del numero unico di una rivista dal titolo «Il tallone del Cavaliere» (una rarità ormai introvabile) del quale ne proponiamo qui la copertina, l’indice e l’editoriale (non firmato ma a opera di Paolo Virno). Il progetto grafico fu elaborato da Massimo Kunstler, il primo grafico della rivista «DeriveApprodi», e il coordinamento redazionale

fu curato da Sergio Bianchi.


* * *

Di seguito è possibile scaricare il documento:


Il tallone del cavaliere
.pdf
Scarica PDF • 1.23MB

Comentarios


bottom of page